La guida al porto di Palermo - Palermo's port guide and facilities
Condividi HOME VELA NEWS MEDITERRANEO WORLDWIDE PORT CROCIERE ARCIPELAGHI

News    

.............SEGNALAZIONI E COMUNICATI STAMPA POSSONO ESSERE INVIATI ALLA NOSTRA REDAZIONE Fax +39-0931523287 Gli spazi pubblicitari su Harbours.net sono il metodo più efficace per dare maggiori possibilità alla vostra attività! Contattateci via e-mail (harbours@harbours.net) o telefonando al 3385684380..............

Hotel a Palermo

Harbours.net - La guida ai porti di Sicilia




Principio d'incendio a borto di un traghetto Snav
19 feb - Un principio incendio nella sala macchine di un traghetto della Snav Toscana, in servizio tra Napoli e Palermo. L'allarme è scattato a bordo quando la nave era a qualche miglio dal porto siciliano. A bordo 113 passeggeri e 75 uomini d'equipaggio. Qyuesti ultimi hanno operato secondo i piani di sicurezza. Hanno tenuto sotto controllo il principio d'incendio e scongiurato spiacevoli conseguenze. Tutto sembra aver funzionato alla perfezione. Il comandante della nave ha comunicato alla Capitaneria di porto che nono c'erano feriti e che la situazione è sempre stata sotto controllo. La Capitaneria di Porto ha aperto un'inchiesta per cercare di risalire alle cause dell'incidente. Saranno gli esperti e i tecnici di parte a stabilire la dinamica.

Intesa tra Comune e Port Authority su varchi al porto
13 set - Trovato l'accordo sui varchi d'accesso al porto di Palermo: d'ora in poi saranno aperti i cinque ingressi, incluso varco Sammuzzo. Sarebbe questo il contenuto dell'intesa raggiunta tra il comune di Palermo e l'autorità portuale nel corso della riunione in programma questo pomeriggio e convocata dopo il caos e le polemiche sulla mobilità in via Francesco Crispi, a causa dei lavori per l'anello ferroviario. Dopo un primo confronto cominciato ieri, le parti avevano deciso di proseguire la riunione oggi, mantenendo in vigore, almeno per oggi, l'ordinanza comunale emanata nei giorni scorsi.

Sequestrate sigarette di contrabbando
13 apr - Nell’ambito dei controlli eseguiti dall’Agenzia delle Dogane e dalla Guardia di Finanza di Palermo sui passeggeri in arrivo al porto del capoluogo, è stato individuato, appena sceso dalla nave proveniente da Tunisi, un uomo che trasportava, a bordo dell’autovettura su cui viaggiava, quasi 10 kilogrammi di sigarette di contrabbando. Queste erano nascoste in maniera molto ingegnosa, in parte dentro pacchi di farina e di zucchero e il resto nel serbatoio della macchina, immerse nel carburante e confezionate in buste sottovuoto. Ai finanzieri del Gruppo di Palermo ed ai funzionari doganali che lo hanno fermato,aveva risposto di non avere nulla da dichiarare. Tuttavia, si è mostrato molto preoccupato del controllo, in particolare quando sono stati ispezionati i pacchi di generi alimentari che trasportava. Queste circostanze, unite al fatto che l’uomo aveva dei precedenti proprio per contrabbando di sigarette, hanno fatto si che il controllo venisse approfondito e questo ha permesso di trovare e sequestrare 46 stecche di sigarette nascoste tra la farina e lo zucchero e addirittura immerse nel gasolio. L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Palermo per contrabbando. I significativi risultati ottenuti dall’Agenzia delle Dogane e dalla Guardia di Finanza hanno evidentemente portato i trafficanti ad adottare tecniche di occultamento delle sigarette sempre più sofisticate.





Posizione navi in tempo reale



E-Mail contact porti_sicilia@harbours.net
Web-Design and Services by © 1998/2017 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved