Porto di Augusta - Augusta's port news
HOME VELA NEWS WORLWIDE PORTS ARCIPELAGHI CHARTERER/NOLEGGIO SICILYMAP /MAPPA SICILIA PORTI MEDITERRANEO
         .............SEGNALAZIONI E COMUNICATI STAMPA POSSONO ESSERE INVIATI ALLA NOSTRA REDAZIONE Fax +39-0931523287 Gli spazi pubblicitari su Harbours.net sono il metodo più efficace per dare maggiori possibilità alla vostra attività! Contattateci via e-mail (harbours@harbours.net) o telefonando al 3385684380..............

A livello internazionale Augusta costituisce un polo di rilevante interesse per lo sviluppo del commercio con l’estero perché approdo potenziale per le linee marittime che potrebbero essere istituite per collegare la Sicilia con la Grecia, la Turchia, i Paesi del Mar Nero, del Nord Africa (Egitto, Libia) e del Medio Oriente (Siria, Giordania, Libano)Prenota traghetto da Catania

Augusta port Coordinates: 37°11.3' N 015°11.6' E, on the east coast of the Italian island of Sicily. The Porto Megarese is a natural harbor with 4.4 nm (8 km) North-South and 2.2 nm (4 km) East-West. East and South boundaries are protected by the Isoletto di Augustas and by three long breakwaters: diga centrale (central levee), diga settentrionele (northern levee) and diga meridionale (southern levee). The primary entrance passes between the northern and central breakwaters. width: 1200 ft (366 m); min depth 42 ft (13 m). It is a spacious and deep harbor which can accomodate ships as large as 250,000 dwt.

Consorzio Opere Marittime Attività Portuali

Condividi
Posizione navi
Prenota hotel
Port facilities
Servizi diporto/yacht facilities
Forniture/Marine supply
Autorità /harbour Authorities
Agenzie Marittime/Port agents
Cantieri navali/Repairs-Goods
Spedizionieri/Customs clearance
Tavola distanze/Distance Table
Meteo/Weather
Commerciale/Commercial Area
Servizi portuali/Port Services
Tabella Ormeggi/Berthing Facilities
Mappa della città


PRIMO PIANO

Augusta : sbarcano 190 profughi siriani e palestinesi
3 set - Molti i nuclei familiari con bambini, portano nei sacchi e nei borsoni tutti i loro averi, scappano da zone in cui la guerra sta facendo molte vittime. Sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera a circa 140 miglia dalla costa siciliana. In totale sono 190 , anche un ragazzo tetraplegico. Alcuni di loro , molto provati dall'attraversata, sono stati trasferiti al pronto soccorso per controlli. Ad attenderli sulla banchina il dispositivo d'accogleinza, personale sanitario, forze dell'ordine. Individuati due presunti scafisti, egiziani, si stanno effettuando i riscontri e raccogliendo le testimonianze per formulare l'accusa di istigazione all'ingresso inregolare in Italia.

Migranti in arrivo ad Augusta
29 ago - La petroliera Proteas , 117 mila tonnellate di portata, lunga 250 metri, larga 44,battente bandiera greca, è arrivata alle ore 6. Si è ancorata in rada in attesa dei consueti controlli sanitari e il seguente sbarco dei 222 migranti (184 uomini,28 donne e 10 minori). Nel pomeriggio sono stati sbarcati 96 migranti soccorsi dalla nave Valpadana. I migranti sono stati sbarcati con un rimorchiatore portuale e sistemati nell'area accoglienza della banchina commerciale, dove è già predisposto il solito apparato della protezione civile del comune, personale sanitario, forze dell'ordine.

Haya , tra la vita e la morte. Storia del gigante e la bambina
27 ago - C'era un persistente odore di morte ieri pomeriggio sulla banchina dell'area commerciale del porto di Augusta. Ventiquattro salme, di cui una di un neonato, erano adagiate in ogni spazio utile libero, sul ponte di poppa della nave della Marina militare Fenice che , per ironia del destino, ha come motto "Resugit" (risorto). continua

Naufragio Migranti : salme in arrivo ad Augusta
26 ago - Sono arrivate , come previsto, le 24 salme a bordo della nave Fenice che li ha raccolti nella zona del naufragio di un peschereccio in legno. Poco prima erano approdati il pattugliatore Fiorillo della Guardia costiera e la Foscari. 364 migranti i superstiti del naufragio, tra essi la più piccola di circa un anno, una femminuccia, ha perso entrambe i genitori ha trovato un gigante siriano che la "adottata" chiamandola Haya che in arabo significa vita. Sulla Foscari un altro gruppo raccolto nel Canale di Sicilia da un gommone che stava per affondare. In allerta ad Augusta il dispositivo dell'accoglienza. Il Mediterraneo "un'ecatombe senza fine" come ha commentato l'Osservatore Romano,organo della Santa Sede, nonostante gli sforzi dell'Italia. Nelle ultime 48 ore tre i naufragi con centinaia di vittime, anche se non si riuscirà mai a conoscere con certezza il numero preciso delle vittime che partono da un paese allo sbando la Libia che si conferma uno dei punti più caldi del Medioriente in guerra.

Augusta : arrivati 592 profughi, molti neonati
22 agosto 2014 - Il pattugliatore Dattilo della Guardia Costiera questa mattina ha sbarcato sulla banchina commerciale 592 migranti, 263 uomini, 137 donne e 197 bambini, molti i nuclei familiari con neonati. I profughi sono , quasi tutti, di probabile provenienza Siria e Palestina, scappano dalla guerra e dalla distruzione dei loro paesi d'origine. Sono stati soccorsi nel Canale di Sicilia da tre navi mercantili, due italiane Valdaosta e Pertusola e la maltese Olivia. Successivamente i migranti sono stati trasferiti a bordo del pattugliatore della Guardia costiera utilizzato nell'ambito dell'operazione "Mare Nostrum".continua

Migranti in arrivo 181 su portacontainer
21 agosto 2014 - Tra i migranti una donna in stato interessante sofferente che è stata sbarcata alla nuova darsena dove ad attendere c'era un'ambulanza che ha trasportato la donna in ospedale. Ieri le operazioni si sono protratte ,per alcune ore, il tempo necessario, poi la portacontainer ha proseguito sulla sua rotta originaria verso Le Havre. Il comandante del mercantile, attraverso l'agenzia Seamar, ha "ringraziato tutte le persone coinvolte, alle Autorita',ai mezzi navali che hanno sbarcato i migranti,e tutti coloro impegati nell' operazione di trasbordo".continua

Marina militare scandaglierà tre aree marine
14 lug - E' stata presentata questa mattina a Marisicilia l'operazione "Port and coastal survey" (sistema di controllo,monitoraggio e prevenzione dei fondali portuali e costieri) nell'ambito del fondo europeo di sviluppo regionale 2007-2013. Robot intelligenti scandaglieranno i fondali alla ricerca di ordigni, ma raccoglieranno anche dati chimici e ambientali del fondo. Le tre aree prescelte sono al largo di Punta Izzo, nei pressi del porto commerciale/Forti Garcia e Vittoria e nella zona antistante Penisola Magnisi.continua

Porti e politica, incapacità e indifferenza. Sicilia all'anno zero
08 lug - "C'é porto e porto, c'é politica e politica. L'immagine di Google Earth mostra, alla stessa scala, la città di Palermo (Panormos = tutta porto) e la Rada Megarese / Augusta. Se Palermo è tutta porto, allora Augusta cosa può essere? Ipersuperextraportissimissimo. Come minimo". - Lo afferma l'architetto Marcello Panzarella - "Quanti porti di Palermo potrebbe contenere quello di Augusta? E quanta superficie in prossimità del porto è disponibile a Palermo e Augusta, per la logistica commerciale? A Palermo zero, perché non c'è lo spazio libero. Augusta? Quasi zero. Ci potevano essere ettari ed ettari ed ettari ed ettari più uno per entrambe i porti. Ecco. Questa è la Sicilia, che sta annegando nel mare come un povero migrante, senza accorgersi che questo mare e quei porti potrebbero essere trasformati in oro....continua

Guardia Costiera/Capitaneria sequestra ricci di mare
20 giu - Nella mattinata gli uomini della Capitaneria di Porto di Augusta, hanno eseguito il sequestro di oltre duemila ricci di mare. Personale della Guardia Costiera megarese hanno avvistato alcuni pescatori intenti a raccogliere i ricci e hanno allertato una pattuglia di terra. Nel momento dello sbarco sulla scogliera , nei pressi di Villa Marina, i militari hanno proceduto al sequestro ed al rigetto in mare del pescato ancora vivo. Ai pescatori di frodo è stata sequestrata l'attrezzatura ed elevata una sanzione amministrativa di 4000 euro. La Capitaneria di Porto nell'ambito della tutela delle risorse ittiche, attraverso mirati servizi di sorveglianza, ricorda che :"La pesca del riccio di mare è consentita solo nei limiti di 50 unità per persona, comunque al di fuori dei mesi di maggio e giugno in cui permane il divieto assoluto di pesca, in quanto periodo riproduttivo dei pregiati echinodermi".




E-Mail contact: harbours(@)harbours.net
Web-Design and Services by © 1998/2013 Internet Network Solutions - Italy/UE- All Rights Reserved