Porto di Augusta - Augusta's port news
HOME VELA NEWS WORLWIDE PORTS ARCIPELAGHI CHARTERER/NOLEGGIO SICILYMAP /MAPPA SICILIA PORTI MEDITERRANEO
         .............SEGNALAZIONI E COMUNICATI STAMPA POSSONO ESSERE INVIATI ALLA NOSTRA REDAZIONE Fax +39-0931523287 Gli spazi pubblicitari su Harbours.net sono il metodo più efficace per dare maggiori possibilità alla vostra attività! Contattateci via e-mail (harbours@harbours.net) o telefonando al 3385684380..............

A livello internazionale Augusta costituisce un polo di rilevante interesse per lo sviluppo del commercio con l’estero perché approdo potenziale per le linee marittime che potrebbero essere istituite per collegare la Sicilia con la Grecia, la Turchia, i Paesi del Mar Nero, del Nord Africa (Egitto, Libia) e del Medio Oriente (Siria, Giordania, Libano)

Augusta port Coordinates: 37°11.3' N 015°11.6' E, on the east coast of the Italian island of Sicily. The Porto Megarese is a natural harbor with 4.4 nm (8 km) North-South and 2.2 nm (4 km) East-West. East and South boundaries are protected by the Isoletto di Augustas and by three long breakwaters: diga centrale (central levee), diga settentrionele (northern levee) and diga meridionale (southern levee). The primary entrance passes between the northern and central breakwaters. width: 1200 ft (366 m); min depth 42 ft (13 m). It is a spacious and deep harbor which can accomodate ships as large as 250,000 dwt.

Consorzio Opere Marittime Attività Portuali

Condividi
Posizione navi
Prenota hotel
Port facilities
Servizi diporto/yacht facilities
Forniture/Marine supply
Autorità /harbour Authorities
Agenzie Marittime/Port agents
Cantieri navali/Repairs-Goods
Spedizionieri/Customs clearance
Tavola distanze/Distance Table
Meteo/Weather
Commerciale/Commercial Area
Servizi portuali/Port Services
Tabella Ormeggi/Berthing Facilities
Mappa della città


PRIMO PIANO

Porto di Augusta sotto i riflettori
2 febbraio 2016 - In attesa che si decidano i nomi per la Governance che siederà ad amministrare il neo Sistema portuale della Sicilia Orientale, con sede ad Augusta, arrivano nello stesso giorno, in due distinti momenti, alcuni deputati nazionali del Partito Democratico e del M5S. Argomento delle visite il porto, l'area commerciale e l'arsenale militare. ..continua

Il giallo sulla sede del Sistema Portuale Sicilia Orientale
21 gen - "Oggi sono 24 le autorità portuali li riduciamo a 15 con una sana e seria politica di coordinamento. Qualche poltrona in meno e efficienza in più". Così Matteo Renzi illustrando i decreti legge attuativi alla riforma della Pubblica Amministrazione. Peccato che nell'elenco dei sistemi portuali si legge un'indicazione clamorosamente erratache va contro le direttive europee e contro quel Piano strategico che da mesi circola sui vari tavoli ministeriali. Solo nel primo pomeriggio, mentre stavamo scrivendo, arriva la correzione che indica Augusta come sede del Autorità di Sistema del mare Sicilia orientale".....continua

Porto di Augusta : Poanet o Pmis questo è il dilemma
18 gen - Gli operatori portuali chiedono attenzione su un argomento tecnico che è di vitale importanza per il lavoro quotidiano che rischia di essere stravolto dal solito rimpallo burocratico tra enti e ministeri. Nei giorni scorsi gli operatori hanno incontrato la deputata nazionale del PD Sofia Amoddio per renderla partecipe sulla vicenda della piattaforma telematica Poanet ....continua

Sbarco di fine anno 2015
29 dic- Il persistere dell'alta pressione sul Mediterraneo e le condizioni del mare favorevole non fermano l'ondata di sbarchi. Oggi sono stati effettuati due recuperi nel Canale di Sicilia. Due gommoni carichi di profughi sono stati soccorsi dalla nave britannica HMS Enterprise che fa parte della missione Triton. I profughi , successivamente, sono stati trasferiti a bordo della nave MSF Bourbon Argos dell'organizzazione umanitaria "Medici senza frontiere". Un totale di 188 (118+ 70) migranti di cui 170 uomini e 18 donne. Al momento si sconosce la loro nazionalità .Lo ha riferito il ministero degli Interni e il Comando generale delle Capitanerie/Guardia Costiera che mantiene i contatti con tutte le unità dislocate nel Canale di Sicilia per l'emergenza profughi. L'unità dell'organizzazione umanitaria sta navigando con destinazione il porto di Augusta dove è prevista approdare nel pomeriggio di domani. La situazione è seguita dagli esperti del Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione, la speciale unità dell Procura di Siracusa coordinata da Carlo Parini.

Augusta - La Uil esorta Anapo Srl : più sicurezza
"Sicurezza e rispetto delle procedure interne". Le chiedono i lavoratori di Anapo Srl attraverso il segretario generale territoriale della Uil Stefano Munafo'. Dopo le tre morti nell'area industriale si fa più pressante negli ambienti lavorativi la richiesta di più sicurezza, anche per i lavoratori portuali. "Ci sono delle problematiche riguardanti la sicurezza - dice Munafo' - che vanno sottoposte all'attenzione. Ci sono procedure interne che vanno rispettate, su prolungamento degli orari di lavoro e luoghi non esattamente salubri"...continua

Cambio comando Capitaneria di porto di Augusta
12 set - Cerimonia di cambio comando nel piazzale antistante la sede della Capitaneria di porto / Guardia costiera di Augusta, alla presenza delle autorità civili e militari, della comunità portuale megarese. Il Capitano di vascello Raffaele Macauda ha ceduto il comando al suo pari grado Antonio Donato.continua

Soccorso in porto per due marittimi
01 set - Stavano effettuando una manutenzione a bordo della nave Rina Amoretti quando sono stati investiti da un getto di vapore. E' accaduto oggi pomeriggio, dopo le ore 15, a due marittimi imbarcati sulla nave battente bandiera italiana. Il comandante ha subito avviato il protocollo previsto in caso di incidente a bordo, ha chiamato la sala operativa della Capitaneria di porto. La nave , che era all'ancora in rada, è stata raggiunta immediatamente dalla motovedetta CP 879. I due infortunati sono stati trasferiti sulla banchina della darsena dove ad attendere c'era già l'ambulansa del 118. I due marittimi sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Muscatello per essere medicati. Per fortuna, come riferisce una nota della Guardia Costiera "le ustioni riscontrate ai due marittimi non sarebbero di grave identità". La Capitaneria di porto ha avviato un'indagine per ricostruire l'incidente.




E-Mail contact: harbours(@)harbours.net
Web-Design and Services by © 1998/2013 Internet Network Solutions - Italy/UE- All Rights Reserved