Marzamemi -Porto di Marzamemi - mare ionio
HOME VELA NEWS CHARTERER/NOLEGGIO SICILY MAP/MAPPA MEDITERRANEO WORLDWIDE PORT CROCIERE ARCIPELAGHI
     .............SEGNALAZIONI E COMUNICATI STAMPA POSSONO ESSERE INVIATI ALLA NOSTRA REDAZIONE Gli spazi pubblicitari su Harbours.net sono il metodo più efficace per dare maggiori possibilità alla vostra attività! Contattateci via e-mail (harbours@harbours.net) o telefonando al 3385684380..............
Condividi

Hotel a Marzamemi

Informazioni varie/Port facilities
Carta nautica/port map
Meteo/Weather

Festa del santo patrono
14 ago - La Capitaneria di Porto rende noto che il 19 agosto 2013 dalle ore 15 alle ore 20. nell'ambito dei festeggiamenti per il Santo Patrono , in località Porto La Balata e Porto Fossa di Marzamemi, si svolgeranno le seguenti attività in mare: Cuccagna a mare; Palio balata (gara di barche a remi maschile e femminile); Processione a mare (tragitto porto La Balata - Porto Fossa di Marzamemi) del simulacro di San Francesco di Paola imbarcato sull'imbarcazione denominata"Pianeta Mare". Per qualunque informazione o emergenza in mare è possibile contattare la Guardia Costiera telefonicamente al numero blu 1530 o chiamare direttamente al numero telefonico 0931481011 o 0931481004.

Migranti soccorsi presso l'oasi di Vendicari
31 luglio 2013 - Alle prime luci dell'alba, a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Vendicari è stata intercettata dalla M/V SAR CP 832 l'ennesima imbarcazione di migranti irregolari. La segnalazione che ha allertato la sala operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa è giunta intorno alle 4 dalla Direzione Marittima di Catania. Immediato è stato l'impiego della motovedetta CP 832 della Guardia Costiera di Siracusa e del personale della Guardia Costiera di Portopalo di Capo Passero sopraggiunto via terra.L'intervento di soccorso tempestivo ha evitato che la barca a vela di circa 10 metri di bandiera tedesca denominata "Viola", si capovolgesse, facendo finire gli occupanti in mare, nonché scaturire un possibile danno ambientale.
L'imbarcazione è stata rimorchiata all'interno del Porto Fossa di Marzamemi, dove i migranti sono stati sbarcati in condizioni di sicurezza, grazie all'encomiabile intervento del personale della Guardia Costiera di Portopalo che, in quest'ultimo periodo di forte afflusso di migranti irregolari, sta operando senza sosta al fine di salvaguardare la vita dei migranti giunti sulle coste del siracusano. Il numero totale di migranti sbarcato è di 25: 15 uomini, 5 donne e 5 minori. Tutti hanno dichiarato di essere di nazionalità pachistana-afgana, adesso saranno identificati dagli esperti del Gruppo interforze contro l'immigrazione della Procura di Siracusa che da settimane lavora senza sosta a elaborare migliaia di dati identificativi. La barca a vela "Viola", ormeggiata in condizioni di sicurezza all'interno del Porto di Marzamemi, è stata posta sotto sequestro ai sensi dell'articolo 354 del codice penale Italiano in quanto utilizzata per il trasporto di immigrati clandestini. Non è stato al momento individuato lo "scafista". Considerando l'inusuale mezzo di trasporto , c'é il sospetto fondato che questo gruppo sia proveniente dalla Turchia e che dietro potrebbe anche esserci una diversa organizzazione che lucra sui viaggi di questi disperati. La pista seguita dagli esperti della procura di Siracusa, coordinati da Carlo Parini, per gli sbarchi provenienti dal Nord-Africa è quella egiziana, in questo caso c'é il sospetto che potrebbe trattarsi di organizzazioni criminali russe o Ucraine. Una cosa è certa da mesi tutto il personale militare , delle forze dell'ordine, volontariato, protezione civile del Siracusano è sotto pressione contro una vera e propria "invasione" di migranti. Qualcuno dovrebbe iniziare a muoversi e fare qualcosa di concreto per prevenire e bloccare l'immigrazione direttamente dai paesi del Mediterraneo.