Logo

Vela : 52 Super Serie, Azzurra in rimonta

by / 26 maggio 2018 Vela No Comments

Azzurra ha dovuto lottare in rimonta in entrambe le prove odierne, riuscendo a risalire al quarto posto della classifica generale. 

 

Photo Nico MartinezSebenico, 26 maggio 2018  –  Al comando si consolida Quantum, Sled sale al secondo posto, Platoon diventa terzo. Domani le due regate conclusive. La prima prova di giornata, partita puntualmente alle 13 con vento da ovest sudovest sui 10 nodi, ha visto Azzurra richiamata dal Comitato di regata per partenza anticipata – in gergo OCS, On Course Side – seppur di una frazione di secondo, circa un metro. La causa è da ricercarsi in un problema meccanico con la scotta della randa, che si è ripetuto poco dopo nel corso della bolina.

Con un inizio decisamente in salita, l’equipaggio si è concentrato sulla rimonta, ottenuta con una tattica accorta supportata da conduzione e manovre perfette. Decima alla prima bolina, nona al gate di poppa e infine settima al termine della seconda bolina, Azzurra ha tenuto i suoi fans con il fiato sospeso quando, a poche lunghezze dal traguardo, un buco di vento ha rischiato di annullare la bella rimonta. L’arrivo è stato al cardiopalma, ma Azzurra dal lato destro del campo di regata è riuscita a mettere la sua prua davanti ad Alegre e Paprec sopraggiungenti da sinistra. La prova numero 6 è stata vinta da Quantum davanti a Sled e Platoon. Il Comitato di regata ha dovuto attendere molto prima che si stendesse un nuovo vento di gradiente da nordovest di circa 12-13 nodi, molto difficile da interpretare, per dare il via alla seconda prova, la settima, le cui procedure sono cominciate alle 16.20.

Azzurra è partita benissimo in centro alla linea, ha condotto la prima bolina fino a quando una rotazione a sinistra di 15 gradi in prossimità della boa al vento ha permesso a Provezza e Quantum, che navigavano su quel lato, di avvantaggiarsi nettamente. Azzurra da destra è scivolata al sesto posto alla prima bolina, andando a rimontare anche in questa occasione: quinta al gate di poppa e quarta al termine della seconda bolina, nelle fasi finali è andata a impensierire Quantum terzo, che ha difeso la sua posizione coprendo Azzurra.

Provezza ha vinto la prova con distacco seguita da Sled che sale in seconda posizione della classifica generale grazie ai due secondi posti odierni. Platoon paga un decimo posto nella prova finale, attualmente è terzo in classifica generale provvisoria davanti ad Azzurra che sopravanza Onda.

Guillermo Parada, skipper: “I risultati di oggi sono duri da mandare giù. Abbiamo iniziato con il piede sbagliato, abbiamo avuto un problema a un winch all’inizio della prima prova, questo ci ha distratti un secondo e abbiamo superato di un metro la linea ricevendo un OCS. Questo ha condizionato la nostra strategia fin dall’inizio: dal fondo abbiamo dovuto lottare per rientrare nella flotta, siamo riusciti a farlo bene e abbiamo salvato quello che potevamo. Nella seconda prova abbiamo fatto una buona partenza e ci siamo diretti a sinistra, ma a un certo punto dovevamo decidere dove posizionarci una volta incrociato davanti alla flotta. Il vento continuava a dare buoni a sinistra, così abbiamo perso le barche che erano all’estrema sinistra. Eravamo sesti e abbiamo recuperato al quarto posto, potevamo arrivare terzi, ma alla fine abbiamo perso una piccola battaglia con Quantum. Questa è la vita, ci sono altre due prove in questo evento e altre quaranta nel resto della stagione, quindi è tutt’altro che finita.”

Santiago Lange, tattico. “Un’altra giornata difficile, iniziata con un OCS nella prima prova che non ci ha certo reso le cose facili, ma siamo riusciti a recuperare fino a un settimo, il che è un buon risultato considerata la flotta della 52 Super Series. Nella seconda è mancato poco per terminare terzi. Non posso dire che sia una buona giornata, ma avrebbe potuto essere peggio, dobbiamo guardare a domani. In alcune cose siamo migliorati molto, ma abbiamo avuto un problema con i sistemi tecnici di bordo. Bisogna tener sempre a mente che questo è un circuito di 50 regate senza scarti, occorre lottare per ogni punto.”

Domani ultime due prove con partenza prevista alle ore 12 e previsioni di vento da ovest sudovest tra i 6 e i 12 nodi. Come di consueto le regate saranno visibili con il Virtual Eye sui siti 52superseries.com e azzurra.it  Aggiornamenti dal campo di regata saranno postati sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra.  – 2018 © www.harbours.net

Related Post

Redazione92

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi