Logo

Stretto Messina, nessuna interruzione collegamenti veloci

Il ministero dei Trasporti e Infrastrutture ha dato impulso  a Rfi  di garantire  dal 1 ottobre i collegamenti da Reggio Calabria a Messina. Botta e risposta tra Toninelli e Falcomatà

 

Collegamenti nello Stretto di Messina28 settembre 2018 –   “I collegamenti rapidi da Reggio Calabria a Messina non subiranno nessuna battuta d’arresto dal prossimo 1 ottobre e i mezzi veloci continueranno a trasportare i passeggeri nello Stretto regolarmente“.  Lo rende noto un comunicato del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. 

Nei giorni scorsi  si era sparsa la voce che il collegamento tra la Sicilia e il continente  avrebbero potuto subire un ridimensionamento per i collegamenti veloci sullo Stretto di Messina. “E’ davvero disarmante l’atteggiamento approssimativo dimostrato dal Governo di fronte all’allarme lanciato dalla comunità dello Stretto per il rischio di sospensione dei collegamenti veloci tra Reggio Calabria e Messina – ha affermato il sindaco di reggio Calabria Giuseppe Falcomatà –  E’ impensabile mettere a rischio un servizio fondamentale come quello dei trasporti sullo Stretto, la cui sospensione causerebbe disagi incalcolabili a migliaia di persone che ogni giorno, per motivi di studio, di lavoro o di salute, si spostano da una sponda all’altra dello Stretto. Sul tema del diritto alla mobilità – conclude il sindaco –  il Governo non può permettersi di navigare a vista”.




A differenza di quanto affermato a mezzo stampa dal sindaco di Reggio Calabria – riferisce la nota del ministero –  il Ministro Danilo Toninelli si è attivato per salvaguardare il traffico veloce nello Stretto di Messina, dando impulso a Rfi di garantire, sin dal prossimo 1 ottobre in via temporanea, i collegamenti da Reggio Calabria a Messina. Il servizio dunque non subirà alcuna interruzione. Proprio perché conscio dell’importanza centrale dei collegamenti rapidi nello Stretto, Toninelli ha assicurato, tramite Rfi,  – conclude la nota – che i mezzi veloci continuino a viaggiare con la consueta frequenza fino a quando , tra novembre e dicembre , saranno disponibili le risorse per una soluzione strutturale“.

Il primo cittadino di Reggio Calabria però ci tiene a precisare che :”Una proroga temporanea non supportata da una programmazione pluriennale  e solamente un provvedimento tampone che non è supportato da una decisione definitiva che possa garantire il servizio.  Ricordo che quotidianamente – ha sostenuto Falcomatà – sullo Stretto di Messina si muovono migliaia di cittadini per motivi di lavoro, di studio o salute. Giocare su questi argomenti non è consentito a nessuno“. – 2018 © www.harbours.net




 

Related Post

Redazione92

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi