Logo

Pozzallo : visita didattica di studenti dell’istituto nautico

Nella mattinata  gli studenti del primo anno dell’Istituto Tecnico Nautico “G. La Pira” di Pozzallo hanno effettuato una visita didattica agli uffici della Capitaneria di Porto di Pozzallo per conoscere le attività istituzionali 

 

Porto di Pozzallo09 ottobre 2018 – Gli studenti sono stati accolti dal Comandante, Capitano di Fregata (CP) Pierluigi Milella.  Gli studenti , accompagnati dai docenti tutor,  hanno partecipato al  “battesimo del mare”, imbarcando, divisi in gruppi, sulla motovedetta CP 2113 e  altre unità navali della Guardia di Finanza, della Lega Navale Italiana e dell’Istituto nautico, per effettuare delle escursioni in ambito portuale e verificare, di persona e in maniera diretta, le capacità operative e tecniche dei mezzi navali utilizzati dalla Capitaneria per svolgere i propri compiti d’istituto.

Durante la visita didattica, sono state spiegate agli alunni le varie competenze ei servizi che l’Autorità marittima fornisce a tutti i cittadini: rilascio delle patenti nautiche, iscrizione della Gente di Mare, tenuta dei registri del naviglio e delle imprese di pesca, autorizzazioni ad operare in ambito portuale, pratiche di arrivo e partenza delle navi, unitamente ai compiti di polizia svolti sul demanio marittimo, quelli relativi al controllo sulla filiera ittica e per la tutela dell’ambiente marino.

Guardia CostieraSono state anche illustrate le attività svolte quotidianamente dalla sala operativa da dove sono coordinate  tutte le operazioni e missioni di soccorso per la salvaguardia della vita umana in mare. Gli studenti hanno potuto vedere  gli apparati elettronici e radioelettrici utilizzati per il monitoraggio del traffico mercantile e da pesca che transita all’interno del Compartimento marittimo di Pozzallo.

Al termine della visita, il Comandante della Capitaneria di Porto,  Pierluigi Milella ha espresso “la propria soddisfazione“, apprezzando “l’entusiasmo e l’attenzione mostrata dai giovani  per le varie attività svolte dalla Guardia Costiera, punto di riferimento per tutte le attività marittime di competenza statale, con la consapevolezza che le nozioni apprese in questa giornata saranno importanti per il loro futuro professionale ed auspicando l’organizzazione di ulteriori iniziative simili, che hanno lo scopo di consolidare il rapporto di dialogo e collaborazione delle Istituzioni con “l’utenza del mare” presente e futura“. – 2018 © www.harbours.net



Related Post

Redazione92

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi