Logo

Monfalcone : Consegnata la nave Msc Seaview

L’Italia dovrebbe dotarsi di un Ministero del Mare, ne è convinto il presidente esecutivo di Msc Crociere, Pierfrancesco Vago

 

 

Monfalcone, 05 giugno 2018 –  “Una  struttura di coordinamento interamente dedicata“. Questo i semplice e conciso concetto che il manager lancia a margine della cerimonia di consegna  della nuova ammiraglia Msc Seaview  che si è tenuto a Monfalcone.  Vago ha  anche ribadito i numeri economici generati dalla Blue EconomySeaview è la più grande e innovativa nave mai costruita in Italia – ha spiegato Vago – Msc ha investito 3,6 miliardi in Italia per quattro navi.  Seaview è da oggi la nostra quindicesima unita’.  Altre nove arriveranno per il gruppo entro il 2026. Nel complesso la ricaduta economica sull’Italia e’ di 10 miliardi di euro. Ma l’economia del mare vale in Italia 44 miliardi, il 2,5 per cento del pil. Ma con un valore aggiunto in termini di ricaduta economica pari a 125 miliardi di euro“.

La Blue Economy nasce dal classico concetto di sviluppo sostenibile, punta all’innovazione come mezzo per raggiungere l’obiettivo di una crescita eco-sostenibile.  Il concetto di Blue Economy viene introdotto per la prima volta da Gunter Pauli, economista e imprenditore belga, che ha ideato un sistema di business che vuole superare la Green Economy grazie a un’economia basata sulle basse emissioni di carbonio, per pensare un mondo a zero emissioni, quindi al 100% sostenibile. Nel tempo, il concetto di Blue Economy si è poi evoluto, andando a identificare nella maggior parte dei casi la strategia a lungo termine per sostenere una crescita sostenibile nei settori marino e marittimo. Secondo un recente rapporto di  Unioncamere sull’Economia del mare nel comparto  sono attive 185mila imprese, pari a circa il 3% di tutte le aziende italiane.  “Qui – ha sottolineato Vago – parliamo di economia reale. Msc nel 2018 ha toccato 3 milioni di passeggeri e dato lavoro diretto a 10 mila persone, più 15 mila indiretti. Non dimentichiamo che ogni passeggero spende 100 euro a testa ad ogni scalo, e noi siamo presenti in 14 porti

 La nuova nave da crociera “Seaview”, consegnata ieri da Fincantieri all’armatore, è stata per Msc un investimento di 800 milioni di euro. La nuova nave è la seconda di un contratto con Fincantieri di quattro navi che prevede un investimento complessivo di 3,5 miliardi di euro da parte di Msc a Fincantieri. Inoltre MSC Seaview è la terza nave della compagnia ad essere varata nel corso degli ultimi 12 mesi, nell’ambito di un piano globale di investimenti da 10,5 miliardi di euro che prevede entro il 2026 la costruzione di 12 navi. “E’ la più bella nave da crociera mai realizzata non solo in Italia, ma nel mondo –  ha commentato l’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono – Seaview ha una stazza di 153mila tonnellate, è lunga 323 metri, ed è  a più grande e tecnologicamente avanzata ad essere progettata e costruita in Italia” .

Msc Seaview - MSC Rights MSC Seaview definisce nuovi standard nella costruzione e nella progettazione delle navi da crociera ed è tra le imbarcazioni più innovative anche riguardo alla tecnologia ambientale presente a bordo. La nave rispetta infatti i più elevati standard ambientali internazionali e ha ricevuto dal RINA la certificazione “Green Star 3 Design” – l’attestato più completo rilasciato dall’organizzazione – a testimonianza dell’attenzione per l’ambiente prestata in ogni fase della sua realizzazione. La certificazione “Green Star 3 Design” riconosce a MSC Seaview, in particolare, la capacità di raggiungere i massimi livelli di eco-compatibilità grazie alle innovative misure che contribuiscono a ridurne in maniera significativa l’impatto ambientale complessivo. Queste misure includono, per esempio, il sistema di depurazione dei gas di scarico, il trattamento avanzato delle acque reflue, i sistemi per la prevenzione dello scarico dell’olio dai locali macchine, il sistema di trattamento delle acque di zavorra e il piano di gestione ambientale generale della nave. La nave ha lasciato  Monfalcone, al comando di Pier Paolo Scala, per raggiungere il porto di Genova, destinato a diventare il suo home-port, dove sabato 9 giugno si svolgerà la cerimonia di Battesimo con la madrina Sophia Loren e il giorno successivo la nave partirà per la crociera inaugurale nel Mediterraneo. – 2018 © www.harbours.net

MSC Seaview
– Lunghezza: 323,3 metri,  Larghezza: 41 metri,  Altezza: 72 metri,  Stazza lorda: 153.516 tonnellate
– Passeggeri : 5.331 persone
– Equipaggio: 1.413 persone
– Velocità massima: 21,3 nodi
– Consegna: Monfalcone, 4 giugno 2018
– Battesimo: Genova, 9 giugno 2018
– Area operativa: Mediterraneo (Estate) – Sud America (Inverno)
– Maestranze coinvolte nella costruzione: 4.000 persone

 

Related Post

Redazione92

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi