Probabile che rinuncino ai propositi per l’anno nuovo prima di febbraio

Lifestyle

La conclusione è tratta da uno studio che indica anche alcune possibili ragioni.

Iniziare una dieta, risparmiare per comprare una casa o andare in palestra. Ci sono molti propositi per il nuovo anno, ma il peggiore è quello di mantenerli. Uno studio condotto su oltre 180 adulti australiani e britannici ha concluso che la maggior parte di essi rinuncia a parte dei propri propositi prima dell’inizio di febbraio.

Sembra che gli obiettivi che ci si pone nel corso degli anni siano destinati a fallire. Il sito Manual rivela un nuovo studio dell’azienda sanitaria statunitense Healthy Wage che va nella stessa direzione.

Questa ricerca ha raccolto 500 persone di età compresa tra i 25 e i 65 anni. Di questi, l’87% ha rivelato che non avrebbe mantenuto i propri propositi fino alla fine. Già il 15% ha dichiarato di non avere alcuna possibilità di successo.

La mancanza di forza di volontà, la mancanza di motivazione e gli orari di lavoro sono stati indicati come i principali ostacoli al raggiungimento degli obiettivi che si erano prefissati.

Una delle motivazioni che potrebbero essere addotte è un incentivo monetario, ha rivelato il 42% degli intervistati. In questo caso, la promessa fatta riguardava la salute, come la dieta o l’esercizio fisico.