Logo

Fregata Alpino in sosta a New York

La fregata europea multi missione Alpino della Marina Militare , è arrivata a New York (U.S.A.)  venerdì 1 giugno e sosterà al Pier 88 fino al 5 giugno.

Fregata Alpino della Marina Militare ItalianaNew York, 02 giugno 2018 – “Alle 15 locali di ieri , il Comandante della nave Capitano di Fregata Davide Da Pozzo, ha tenuto terrà una conferenza stampa a bordo durante la quale sono state presentate il ruolo e alcuni particolari dell’unità militare italiana e la Campagna in Nord America 2018. Nave Alpino, consegnata alla Marina Militare il 30 settembre 2016, è la quinta unità FREMM e la quarta in versione “antisommergibile”. Si tratta di una Nave allestita con sistemi tecnologici all’avanguardia e di ultimissima generazione”. Lo ,riferisce una nota della Marina Militare Italiana. 

La Campagna oltreoceano, il confronto e le attività congiunte con Marine amiche e alleate, costituiscono una preziosa occasione di addestramento, utile a mantenere elevati i livelli di cooperazione per il rafforzamento dei rapporti con gli alleati trans-regionali. Nave Alpino garantirà una presenza qualificata e tecnologicamente rilevante in diversi Paesi con cui l’Italia intrattiene importanti rapporti politico-diplomatici, economici e di attività di cooperazione militare. Le attività che saranno condotte si inquadrano, più in generale, all’interno dei compiti istituzionali che la Marina Militare, senza soluzione di continuità, assicura al nostro Paese e alla collettività in tutte le aree di interesse strategico, garantendo una concreta presenza navale finalizzata al sea-control, alla sicurezza delle linee di comunicazione commerciale (Sea Line of Communication – SLOC), alla vigilanza sulle attività marittime nazionali, alla deterrenza e contrasto alle attività illegali in alto mare, alla cooperazione internazionale e all’addestramento. 

“Questa Campagna – spiega l’ufficio stampa  – è rilevante sia per la possibilità di proiettare l’immagine della Marina Militare, delle Forze Armate e del sistema Paese in aree di non usuale gravitazione, sia per il supporto fornito alla competitività internazionale di importanti realtà nazionali. In tale ambito si inquadra anche l’importante attività tesa a mostrare e far conoscere le capacità operative dell’Unita a favore di delegazioni composte da membri del congresso degli Stati Uniti ed ufficiali della US Navy nell’ambito del processo informativo per la definizione , da parte della US Navy, di una nuova classe di fregate (programma di acquisizione statunitense denominato Future Frigate Program FFG(X) destinata a colmare il gap capacitivo tra le Littoral Combat Ship (LCS) e le unità classe Arleigh Burke”.

Tale iniziativa di proiezione marittima e naval diplomacy rientra nel più ampio progetto che mira a “fare sistema”, integrando le capacità operative dell’Equipaggio con i moderni sistemi di fabbricazione italiana imbarcati su nave Alpino, costruita da FINCANTIERI, sponsor unico e partner della campagna. La presenza oltreoceano è anche l’occasione d’incontro con le numerose comunità italiane residenti all’estero e include anche l’organizzazione di eventi culturali e di promozione dell’immagine dell’Italia e delle sue eccellenze. Media partner dell’attività sono Rivista Italiana Difesa (RID), Agenzia Nova e Report Difesa.

 La Fregata Alpino, al comando il Capitano di Fregata Davide Da Pozzo, fa parte del programma italo-francese FREMM (Fregata Europea Multi Missione). È stata varata il 13 dicembre 2014 nel cantiere di Riva Trigoso (GE) e consegnata alla Marina Militare il 30 settembre 2016. Il 9 giugno 2017 ha ricevuto la bandiera di Combattimento a Civitavecchia.
Contraddistinta dal distintivo ottico F 594, secondo la classificazione NATO, è una fregata di nuova generazione, caratterizzata da spiccate innovazioni tecnologiche e dalla possibilità d’impiego in vari contesti operativi. È la quinta FREMM e la quarta in versione “anti sommergibile” (Anti Submarine Warfare – A.S.W.). Imbarca un equipaggio di 168 uomini e donne – quasi la metà rispetto alle precedenti fregate – e, grazie ai suoi 200 posti letto totali, è in grado di ospitare lo staff di un comando complesso, un team di forze speciali e una squadra di specialisti per l’impiego di due elicotteri medio-pesanti. Ha un dislocamento di 6700 tonnellate e raggiunge i 27 nodi di velocità grazie alla propulsione ibrida CODLAG (una turbina a gas e due motori elettrici) che garantisce altresì bassi consumi e autonomie elevate.



Pier 88 at New YorkThe Italian FREMM frigate Alpino arrived today 1st June in New York (USA). The ship will be moored at Pier 88 until 5 June.
Today at 15.00 local time, the Frigate’s commanding officer, Commander Davide Da Pozzo, will hold a press conference onboard, in order to present the ship and the 2018 Campaign in North America. ITS Alpino – delivered to the Italian Navy on 30 September 2016 – is the fifth FREMM frigate and the fourth in ASW version. The ship is equipped with latest cutting-edge technologies.
This overseas Campaign, along with joint activities and exchange with friendly and allied navies, provides a valuable training opportunity to maintain high levels of cooperation and to strengthen relations with trans-regional allies.
ITS Alpino will ensure a qualified – and technologically relevant – presence in a number of countries with which Italy maintains significant political, diplomatic and economic relations, and conducts military cooperation activities. Activities will be conducted in the broader framework of the institutional tasks which the Italian Navy seamlessly executes to the benefit of our country and national community in all strategic areas, ensuring permanent naval presence aimed at providing sea-control, security of sea lines of communication (SLOC), surveillance of national maritime activities, deterrence and fight against illegal activities on the high seas, as well as promoting international cooperation and training.
The significance of this Campaign lies on the opportunity, on one hand, to project the image of the Italian Navy, the Armed Forces and country system in unusual areas, and, on the other hand, to provide support to major national industries in terms of international competitiveness. In this framework, a special effort will be made to showcase and highlight the Unit’s operational capabilities to delegations composed of members of the United States Congress and US Navy officers within the information process aimed at the definition by the US Navy of a new class of frigates (US acquisition programme called Future Frigate Program FFG(X), aimed at filling the capability gap between the Littoral Combat Ship (LCS) and the Arleigh Burke-Class DDGs).
This initiative of maritime projection and naval diplomacy is part of a broader project aimed at “teaming up”, by integrating the crew’s operational capabilities with the modern Italian manufacturing systems embarked onboard ITS Alpino, built by the FINCANTIERI shipbuilding group, sole sponsor and partner of this Campaign.
This overseas Campaign also provides an opportunity to meet the numerous Italian communities residing abroad, and includes the organization of cultural events aimed at promoting the image of Italy and its excellences.Campaign media partners are Rivista Italiana Difesa (RID), Agenzia Nova and Report Difesa.

ITS Alpino – commanded by Commander Davide Da Pozzo – is a frigate of the FREMM (Multi-Mission European Frigate) Italo-French programme. Built in the Fincantieri shipyard in Riva Trigoso (GE), the ship was launched on 13 December 2014 and delivered to the Italian Navy on 30 September 2016. On 9 June 2017, ITS Alpino was assigned her battle flag in Civitavecchia.
Identified by the hull number F 594, according to the NATO classification, this latest generation frigate features state-of-the-art technologies which make her suitable for multimission deployment. ITS Alpino (F594) – the fifth Italian FREMM frigate, and the fourth in ASW (Anti-Submarine Warfare) version – embarks a crew of 168 (male and female), almost half in comparison with older frigates, and is able to provide accommodation for 200 command staff, including a special forces team and a qualified team to operate two medium-heavy helicopters. ITS Alpino has a displacement of 6,700 t and can reach a speed of 27 kt thanks to a CODLAG hybrid propulsion system (1 gas turbine and 2 electric motors) enabling low consumption and long range

Related Post

Redazione92

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi