Prenota alberghi a Messina
Porto di Messina - Messina port news and facilities
HOME VELA NEWS CHARTERER/NOLEGGIO SICILY MAP/MAPPA SICILIA LINKS PORTI MEDITERRANEO ARCIPELAGHI
Hotel a Messina

La vara davanti al Duomo di Messina STORIA :I greci di Calcide in Eubea, guidati da Periere e Cratemene, pongono, in riva allo stretto, Zancle, una delle prime colonie d'occidente (sec. VIII a.C.). L'originaria popolazione di Zancle viene però sopraffatta da altre genti provenienti dalla greca Messenia, ed è così che il nome del sito muta in Messene (sec. V a.C.) . Tale nome resiste fino a quando la città viene occupata dai Mamertini, mercenari campani già al soldo di Siracusa (sec. III a.C.). Roma, chiamata in Sicilia da Messina, origine della prima guerra punica, vi si lega con uno speciale trattato facendo di Messana (questo il nome romano) un porto militare e un attrezzato porto commerciale. Messina trae una speciale condizione economica e una fisionomia politica particolare che la portano a divenire una sorta di città-stato, analoga ad un libero comune dell'Italia centro-settentrionale. Durante il corso dei secoli Messina venne più volte distrutta dai terremoti come quello del 1783 la città ogni volta è risorta . Un altro catastrofico sisma, nel 1908, vibra un colpo mortale alla città. Quasi 70.000 cittadini muoiono .Messina rinasce ancora, questa volta nelle vezzose forme dell'architettura eclettica dei primi del novecento, ma l'ultima prova le tocca in sorte sotto forma di devastanti bombardamenti, nell'estate del 1943.

HISTORY:
I giganti - the giants Founded by Greek colonists in the 8th century BCE, Messina was originally called Zancle (scythe) because of the shape of its natural harbour. (The stairs leading to the harbour are to this day called 'Scaletta Zanclea'.) In the early 5th century, Anaxilas of Rhegium renamed it Messene in honor of the Greek city Messene. Sextus Pompeius coin, depicting the Pharos of Messina and Scylla.The city was sacked in 396 BCE by the Carthaginians, then reconquered by Dionysius I of Syracuse. At the end of the first Punic War it was a free city allied with Rome. In Roman times Messina, then known as Messana, had an important pharos (lighthouse). Messana was the base of Sextus Pompeius, during his war against Octavian. After the fall of the Roman Empire, the city was successively conquered by the Goths, then by the Byzantine Empire in 535, by the Arabs in 842, and in 1061 by the Norman brothers Robert Guiscard and Roger Guiscard (later count Roger I of Sicily). Messina was most likely the harbor at which the Black Death entered Europe in the Middle Ages. The city was almost entirely destroyed by an earthquake and associated tsunami on the morning of December 28, 1908, killing over 75,000 people and destroying most of the ancient architecture.(More info and facilities about Messina city)

ESPANOL:
Messina es un municipio de 237.000 habitantes, situado en el ángulo nordeste de Sicilia a unos 90 Km de Catania y unos 230 Km de Palermo, situada enfrente de Reggio di Calabria, junto al mar y al homónimo Estrecho de Messina, famoso por su aparición en la Odisea de Homero como el lugar donde se detenían las sirenas.A lo largo del siglo XX ha habido una gran polémica por el proyecto de un puente sobre el estrecho que de llevarse a cabo sería una de las obras de ingeniería más importantes jamas realizadas.

APPUNTAMENTI E MANIFESTAZIONI

3 giugno: Festa della Madonna della Lettera, processione con la statua ottocentesca della Madonna della Lettera, patrona della città.
dal 1 al 15 agosto: Fiera campionaria internazionale.
12/15 agosto :Passeggiata dei Giganti i colossi di due personaggi folclorici, il guerriero moro Grifone e la leggendaria fondatrice della città, Mata, e di un carro votivo ricolmo di immagini sacre.Processione della Vara.




E-Mail contact harbours@harbours.net
Web-Design and Services by © 1998/2015 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved