Porto di Augusta - Augusta's port news
HOME VELA NEWS ARCIPELAGHI CHARTERER/NOLEGGIO PORTI MEDITERRANEO




Harbours.net - La guida ai porti di Sicilia


Porto di Augusta : fermati quattro presunti scafisti

01 febbraio 2017 - Sono quattro i presunti "scafisti" identificati dagli esperti del Gruppo interforze per il contrasto all'immigrazione della Procura della repubblica di Siracusa coordinati da Carlo Parini. Si tratterebbe di uomini che hanno condotto le due imbarcazioni, un gommone e una barca da pesca, due per ciascun evento, che sono state soccorse nel Canale di Sicilia dalla nave ONG Aquarius che ha raccolto 210 migranti, 180 uomini e 30 donne, di varie nazionalitą. Tanti i bambini, 41 minorenni di cui 38 non accompagnati
. I quattro uomini sono stati sottoposti a fermo per "favoreggiamento all'immigrazione clandestina" e trasferiti nel carcere di Siracusa. Il gruppo di migranti č stato sbarcato sulle banchine dell'area commerciale del porto di Augusta ieri mattina. Dalle prime testimonianze raccolte tra i migranti si č appreso che probabilmente le due imbarcazioni sono partite dalle coste libiche, forse dal porto di Sabrata nella notte tra il 27 e il 28 gennaio. Ogni "passeggero" ha versato all'organizzazione circa 1000 dinari libici quale prezzo della traversata.
Nel porto Megarese, al centro di furiose polemiche legate alla destinazione della sede della nuova Autoritą di sistema mare della Sicilia Orientale, nello scorso hanno sono sbarcati 26 mila 191 migranti (19362 uomini, 3398 donne e 3431 minori, di cui 2330 non accompagnati). Augusta, rispetto a tanti altri porti nazionali, č stato il porto che ha rappresentato un record per lo sbarco dei migranti in Italia e probabilmente in Europa nel 2016. In totale 219 soccorsi. Il 2017 appena iniziato , per numeri e operazioni, se non cambia nulla nelle strategie internazionali, si appresta ad essere un altro anno da record.
Un fenomeno quello dell'immigrazione che non accenna a diminuire, anzi, si mantiene costante. "Č un business sofisticato quello che ogni giorno fa approdare migliaia di rifugiati sulle nostre coste" Lo afferma Loretta Napoleoni , economista di fama internazionale. Nata e cresciuta a Roma, vive tra Londra e gli Stati Uniti che ha recentemente pubblicato il libro Mercanti di uomini.Il traffico di ostaggi e migranti che finanzia il jihadismo . "Chi lo controlla il traffico di esseri umani? Una nuova categoria di criminali, - sostiene la scrittrice - nata dalle disastrose risposte occidentali alla tragedia dell'11 settembre e dal collasso economico e politico di molti Stati-chiave in Africa e Medioriente". Un'analisi lucida su un mondo che basa i suoi introiti milionari alle spalle di milioni di disperati mandati in giro come pacchi. - 2017 © www.harbours.net




E-Mail contact harbours@harbours.net
HTML and Services by © 1998/2017 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved