Isole Eolie - arcipelago eoliano- Aeolian's isle
HOME VELA NEWS CROCIERE CHARTERER/NOLEGGIO MEDSEA MAP/MAPPA ARCIPELAGHI MEDITERRANEO

Condividi

.............SEGNALAZIONI E COMUNICATI STAMPA POSSONO ESSERE INVIATI ALLA NOSTRA REDAZIONE Gli spazi pubblicitari su Harbours.net sono il metodo più efficace per dare maggiori possibilità alla vostra attività! Contattateci via e-mail (harbours@harbours.net) o telefonando al 3385684380..............

ISOLA DI ALICUDI - ALICUDI ISLAND


Prenota Hotel Eolie

Mappa arcipelago

Informazioni/port facilities
Approdo Palomba
MeteoWheater forecast


Alicudi è la più occidentale delle isole dell'arcipelago, dista circa 30 miglia da Lipari, ha una popolazione di circa 100 abitanti tutti residenti nell'omonimo centro. L'agricoltura è la più importante fonte di sostentamento, oltre al turismo ,in maniere minore che per le altre isole. L'isola è collegata con un servizio di aliscafo a Lipari via Filicudi, Rinella e Santa Marina Salina.

Le case sono distribuite in sei agglomerati principali, raggiungibili solamente percorrendo piccoli sentieri: Alicudi porto, a livello del mare,situato tra il molo nuovo, attracco per aliscafi e traghetti, e il molo vecchio, da cui faceva la spola in precedenza il rollo (barca a remi) verso le navi al largo, e l'arco di roccia detto Perciato. Vi si trovano le due sole botteghe di generi alimentari dell'isola, un bar, una boutique, l'unico albergo, l'ufficio postale, la centrale elettrica. Più in alto si trova la Chiesa del Carmine, in posizione panoramica, con la torre campanaria separata dal corpo centrale dell'edificio. Ad Alicudi non esistono agenzie bancarie, bancomat e farmacie. Contrada Tonna, antico insediamento con suggestivi edifici in puro stile eoliano, è la frazione più ad ovest dell'isola. San Bartolo o Montagna, borgo posto ad una altezza di circa 400 metri. Circa mille i gradini dalla superficie del mare, in passato era il principale abitato dell'isola. Oggi è del tutto disabitato. A poca distanza si trova la Chiesa di San Bartolo, risalente al 1821, edificata sui resti di una sacrestia seicentesca e considerata l'unico monumento storico dell'isola. Contrada Pianicello, posta alla medesima altezza di San Bartolo ma più ad ovest, è abitata da una popolazione di madrelingua tedesca. Non arrivano acqua corrente ed energia elettrica. Contrada Sgurbio, alla stessa quota di San Bartolo ma più a est, una piccolissima frazione composta da cinque case, ad ognuna delle quali è stato dato il nome di uno dei sensi del corpo umano. Bazzina, ultimo gruppo orientale di case ed unica località pianeggiante dell'isola in riva al mare. È raggiungibile solo in la barca o, partendo dalla Chiesa del Carmine, attraverso un sentiero a strapiombo sul mare. Bazzina Alta è stato il primo borgo ad essere stato abbandonato dagli isolani e sovrasta l'omonimo abitato costiero.


E-Mail contact porti_sicilia@harbours.net
Web-Design and Services by © 1999/2013 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved