Porto di Augusta - Augusta's port news
HOME VELA NEWS ARCIPELAGHI CHARTERER/NOLEGGIO PORTI MEDITERRANEO




Harbours.net - La guida ai porti di Sicilia


Autorità Portuale : Via libera per Annunziata anche dalla Camera

31 marzo 2017 - Presenti 39, favorevoli 27, contrari 12 questo il risultato della votazione del 29 marzo in sede di IX Commissione Trasporti della Camera sulla "Proposta di nomina dell'avvocato Andrea Annunziata a presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia orientale. Nomina n. 102". Conferma per l'ex presidente dell'Autorità portuale di Salerno che aveva già incassato il parere favorevole dalla commissione del senato con 11 voti favorevoli, 5 voti contrari, 1 scheda bianca e 1 astenuto.
La votazione è stata preceduta da alcuni interventi : Maria Marzana dei 5 Stelle ritiene che "Prima ancora di individuare la persona che dovrà ricoprire la carica di presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia orientale avrebbe dovuto essere, per ragioni di metodo, data soluzione alle criticità fin qui emerse. Sottolinea che le criticità cui si riferisce sono note e sono legate al fatto che è stata individuata come sede dell'Autorità Catania invece che Augusta il cui porto è classificato come Core che la qualifica e ne farebbe sede naturale. Ciò non è avvenuto - spiega la deputata - a causa dell'intervento del presidente della regione Sicilia che ha indirizzato la scelta verso Catania.
Il Ministro Delrio ha dichiarato di aver condiviso la scelta con le autorità locali ma ciò - rimarca - non risulta essere avvenuto. Anzi sono a conoscenza del fatto che i rappresentati territoriali locali, come ad esempio il comune e il sindaco di Augusta, hanno provato, senza esito alcuno, a interloquire con il Ministro
". Maria Marzana stigmatizza che "il Ministro Delrio non abbia nemmeno accolto l'invito del sindaco di Augusta a incontrarlo in occasione di una sua visita in Sicilia. Mentre le domande provenienti dal territorio interessato, soprattutto se rafforzate da opportuna documentazione - come avvenuto - meritino adeguate risposte".
La deputata 5 Stelle ha ricordato anche che "Assoporto Augusta - associazione senza fini di lucro tra aziende e operatori portuali - ha presentato ricorso al Tribunale amministrativo regionale per la Sicilia nei confronti del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, chiedendo l'annullamento del decreto del ministro. Si rischia - conclude Maria Marzana - di fare una nomina che potrebbe essere annullata e rimettere, quindi, tutto in discussione. Ritiene, quindi, la decisione illegittima e, in tal senso, chiede che la procedura in atto sia sospesa".
Angelo Attaguile "Noi con Salvini - Lega Nord e Autonomie" ha ricordato :"L'inopportunità di individuare Catania, per le note ragioni, come sede dell'Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia orientale, ritiene tuttavia che tale problematica debba essere disgiunta dalla nomina del suo presidente. In tal senso annuncia voto favorevole anche se rimane critico sulla scelta della sede dell'Autorità". Sandro Biasotti Forza Italia condivide quanto dichiarato dal collega Angelo Attaguile e rimarca che "il suo gruppo ha reso noto la propria posizione fortemente critica circa l'individuazione di Catania come sede dell'Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia orientale.
Ricorda peraltro, che, da ultimo, proprio ieri è stata svolta una loro interrogazione sul caso e che non si è trattato dell'unico strumento di sindacato ispettivo utilizzato
". Biasotti ritiene che "il curriculum del candidato testimoni che la persona scelta sia adeguata al ruolo". Per tale motivo annuncia voto favorevole. Arianna Spessotto 5 Stelle annuncia voto contrario, motivato anche dal fatto che "la persona scelta non sembra adatta alla luce della sua precedente attività come presidente del porto di Salerno, dove - sostiene la deputata 5 Stelle - ha lasciato in eredità un certo numero di questioni irrisolte che hanno comportato spreco di risorse pubbliche.
Lavori per circa otto milioni di euro commissionati a un noto "archistar" per un molo che però non è ancora operativo in ragione di problemi relativi al fondale, in altre parole a questioni connesse allo svolgimento di lavori sulla sede dell'Autorità e, infine, ad altre vicende giudiziarie ancora aperte
". Il presidente della Commissione Michele Pompeo Meta del Partito Democratico con riferimento alle valutazioni espresse dalla collega Maria Marzana intende sottolineare che "La legge affida alla Commissione un compito ben preciso e circoscritto". Probabilmente riferendosi alla sola nomina del presidente.
"Naturalmente - aggiunge Meta - la medesima Commissione e i deputati hanno tutta la libertà di prendere le iniziative ritenute utili su qualsivoglia Autorità di sistema portuale, anche di carattere legislativo - e quindi anche sulla legge di riforma delle predette Autorità, recentemente approvata, che è stata all'esame della Commissione medesima - purché ciò avvenga nelle sedi opportune". Ci chiediamo se la Commissione Trasporti della Camera non è la sede opportuna per valutare le evidenti irregolarità legislative di un ministero che "Motu Proprio" decide di cambiare la sede naturale dell'Autorità di Sistema dal porto core di Augusta a quello regionale di Catania, quale dovrebbe essere la sede che riporti la legalità sul piano pragmatico?
Con questo secondo passaggio parlamentare le porte dell'Autorità di Sistema si spalancano per Andrea Annunziata che ha due piedi in due porti, considerando che sulla sede pende un ricorso presentato da Assoporto Augusta e ampiamente condiviso dai sindaci di Augusta, Priolo e Melilli. Un inizio poco promettente essere presidente di una sede contestata dal territorio. Mentre i sindacati, protagonisti assoluti della protesta, per loro stessa ammissione, sembrano entrati in modalità "attesa", hanno ibernato la protesta del territorio e dalla finestra guardano alla decisione del Tribunale Amministrativo Regionale di Catania che il 5 aprile dovrebbe esaminare la richiesta di sospensiva del decreto fantasma . Gianni D'Anna - 2017 © www.harbours.net




E-Mail contact harbours@harbours.net
HTML and Services by © 1998/2017 INSW Editore - Italy/UE - All Rights Reserved